LillàIl lillà (Syringa vulgaris) è un arbusto a foglia caduca capace di raggiungere col tempo e in condizioni favorevoli anche la ragguardevole altezza di sette metri, ma nella maggior parte dei casi si ferma a misure assai più modeste. Si presenta come un cespuglio, sempre molto ramificato, che tende ad allargarsi per la capacità della pianta di produrre numerosi polloni. Le piante allevate ad alberello possono formare tronchi del diametro di 15-18 cm.

La forma a cuore delle foglie rende inconfondibile la pianta anche quando è priva di fiori o è allo stadio giovanile. Le foglie dei rami più bassi sono più grandi di quelle dei rami alti o di quelle poste in posizione terminale. Sono lunghe da 5 a 10 cm, e larghe più o meno altrettanto. Le foglie nuove sono inizialmente di un colore rossastro.


I fiori, vero punto di forza, sono raccolti in pannocchie a forma piramidale. Si formano sui rami dell’anno precedente in posizione terminale. Proprio per questa ragione una potatura generalizzata della pianta può essere causa di una fioritura assente o molto ridotta l’anno successivo all’intervento.
I fiori di color lillà sono profumatissimi. Caratteristica questa che si è in parte o totalmente persa in molti ibridi caratterizzati da fioriture di colore diverso, doppie, o più copiose.

Lillà: coltivazione

Predilige le posizioni soleggiate, anche se può essere coltivata in leggera ombra. Tenete comunque presente che l’ombra limita la fioritura e smorza la vivacità dei colori.

Terreno: si coltiva nella comune terra di giardino, prediligendo substrati ben drenati, argillosi e alcalini, gli esemplari coltivati in vaso vanno rinvasati ogni 2- 3 anni.

Annaffiature: generalmente sono sufficienti le piogge, anche se è opportuno annaffiare sporadicamente durante i mesi più caldi dell’anno. Esistono varietà nane, compatte, che possono essere coltivate in vaso; in questo caso ricordate di annaffiare il substrato quando è ben asciutto, da marzo a ottobre. Verso la fine dell’inverno spargete ai piedi delle piante del concime granulare a lenta cessione (acquista su Amazon), oppure dello stallatico maturo (acquista su Amazon).

Eseguite due concimazioni l’anno con fertilizzante polivalente, in primavera e in estate.

La potatura va eseguita subito dopo la fioritura primaverile, per favorire la formazione di gemme estive che porteranno i fiori nell’anno successivo. E’ importante potare le piante fin da giovani. Infatti, se non si operano tagli, gli arbusti andranno soggetti alla spogliazione della base; per contro, svilupperanno una chioma molto densa che, però, produrrà infiorescenze piccole. Acquista su Amazon le cesoie per potatura

In primavera potete eseguire una pacciamatura alla base della pianta utilizzando letame maturo (acquista su Amazon).

Lillà: riproduzione

Si moltiplica per talea semilegnosa con tallone, da prelevarsi in estate, e si pianta in un miscuglio di torba e sabbia, ma l’attecchimento è difficile. Il metodo più usato di riproduzione è l’innesto a gemma sulla specie tipica del luogo o sul ligustro. La Syringa Vulgaris, produce diversi polloni ed è quindi possibile la divisione dei cespi.


Potete anche acquistare in una serra la varietà che preferite (piante a radici nude o poste in contenitori) o trapiantare degli alberelli, sotto forma di stoloni presi da un cespuglio di lillà di un vostro amico. In quest’ultimo caso, trasferite la piantina nella terra, preferibilmente in primavera, quando i germogli delle foglie iniziano a formarsi o quando le foglioline sono ancora piccole; scegliete delle piccole piante alte almeno 30 cm.; estraete l’alberello dal terreno con quanta più radice di base possibile e tagliate gli stoloni con una paletta.

Lillà: cure

Non richiede protezioni invernali. Può essere infestata da insetti minatori delle foglie che ne determinano l’arrotolamento. In questo caso, intervenite in estate con prodotti specifici.

Giardinaggio e orto: letture consigliate

Acquista su Amazon un testo di giardinaggio chiaro e completo, ricco di consigli pratici e di informazioni utili.

Acquista su Amazon un testo sull’orto chiaro e completo, ricco di consigli pratici e di informazioni utili.


ARTICOLI CORRELATI

> Indice Generale Piante e Giardino
> Elenco completo delle Piante