Alano carattereSe vi accostate a questa razza lo fate molto probabilmente perché colpiti soprattutto dalla sua imponente bellezza, salvo poi scoprire che in realtà, la caratteristica più affascinante dell’alano è il carattere.

Il portamento, la corporatura, le origini (forse più che l‘aspetto caratteriale), tendono a collocare la razza tra i cani da guardia e da protezione, ma l’alano è soprattutto un cane da compagnia. Socievole, affettuoso e affezionato ai suoi proprietari (così lo definisce lo standard di razza), l’alano è per natura istintivamente buono e protettivo; l’indole tranquilla, le grandi doti di equilibrio, la facilità e la disponibilità ad apprendere, ne fanno un cane affidabile. L’alano è dotato di grandi capacità di adattamento, la famiglia è il suo ambiente naturale, non lasciatelo perciò isolato in un giardino.

Malgrado le sue dimensioni, in casa è capace di muoversi in spazi ristretti con un’incredibile delicatezza (ovviamente ha bisogno di una cuccia adeguata alla sua taglia). Segue ovunque il suo padrone col quale cerca un vero e proprio contatto fisico (a volte anche pressante); può arrivare a “scortarvi” praticamente ovunque, non disprezzando nessun sacrificio pur di starvi vicino. Spesso l’alano tende a emulare ciò che voi prediligete fare (mettendo in pratica un comportamento cosiddetto allelomimetico): per esempio tende a sedersi sul divano (anziché sdraiarsi) stando eretto con la schiena, o a dormire sul letto con la testa sul cuscino (proprio come fa il suo padrone).


Generalmente l’alano non tollera il freddo e la pioggia, preferendo invece la bella stagione e il comfort domestico. Non è un cane territoriale, il che significa che non è istintivamente portato a difendere ciò che considera il suo territorio. L’alano mette in pratica il suo essere guardiano proteggendo i membri della famiglia (inclusi eventuali altri animali) e il suo padrone; sono loro (invece che il territorio) i suoi punti di riferimento. E’ un cane gentile, paziente, con un’alta tolleranza alle provocazioni, non aggressivo e con una grande capacità di ponderazione e arguzia. Tali doti rendono generalmente l’alano un cane caratterialmente facile da gestire.

Gli elementi che contraddistinguono il carattere della razza fanno dell’alano un cane cosciente della propria forza, pigro e sornione ma al tempo stesso gioioso ed esuberante, un “buontempone” che si presta volentieri ai vostri scherzi. Non ama dare confidenza agli estranei, con i quali mantiene generalmente un comportamento riservato.

Con gli animali più piccoli l’alano è di solito paziente e garbato, ma come per tutti i cani di grande mole, non sempre la convivenza è possibile. Sa rivelarsi un babysitter esemplare, ma data la sua mole sarà bene essere vigili per evitare situazioni di pericolo per i bambini (specie se molto piccoli).

La razza presenta una grande omogeneità di carattere, le differenze più significative si evidenziano tra cani che vivono in condizioni diverse.

Se siete una persona tranquilla, amate trascorre il tempo libero a fianco del vostro amico, consapevoli che per portare al guinzaglio ottanta chili di cane occorrono polso e accortezza, se siete preparati a dargli la giusta educazione, riservandogli il tempo necessario con amore, pazienza e dedizione, allora siete Il padrone ideale per il vostro alano.

Alano: letture consigliate

Potete acquistare su Amazon un testo che può aiutarvi a prendervi cura del vostro alano nel migliore dei modi.

  1. Alano (Murante-Ghibaudo) – Il testo fa un analisi a tutto tondo dell’alano partendo dalle origini della razza passando per lo standard e la cinognostica e proseguendo per la gestione la riproduzione e l’allevamento nonché le cure sanitarie e la gestione comportamentale. Non una semplice monografia di razza ma il libro più completo sull’argomento che sia mai stato scritto.
  2. Alano (Fabrizio Bonanno) – L’Alano riunisce nella sua nobile apparenza generale, dalla robusta e ben delineata costruzione, fierezza, forza, eleganza. L’Alano emerge per la sua testa molto espressiva e non rivela, neppure nelle grandi manifestazioni affettive, alcuna nervosità’. Si esibisce ai suoi contemplatori come una nobile statua. Soggetti nervosi e paurosi, indipendentemente dalle altre eventuali qualità’ estetiche, non devono ottenere una qualifica superiore a insufficiente. Il carattere dell’Alano e’ amichevole, affettuoso e fedele con i familiari, in particolare con i bambini, schivo e diffidente verso gli estranei.

ARTICOLI CORRELATI

> Alano
> Alano cucciolo
> Alano Arlecchino
> Indice Generale Cani
> Razze di cani